NAVIGA IL SITO
Home » guide » Fisco & Tasse » Come consultare i vecchi 730?

Come consultare i vecchi 730?

Forse non tutti sanno che è possibile consultare i propri 730. Lo si può fare online e in modo anche abbastanza semplice. In questa guida vedremo come reperire le vecchie dichiarazioni dei redditi

di Mauro Introzzi 20 set 2018 ore 10:04

Sarebbe buona norma tenere, nei propri archivi di casa, tutte le dichiarazioni fiscali presentate nelle propria carriera contributiva. E, se non proprio tutte, almeno quelle relative al periodo in cui il fisco ci può contestare un pagamento. Ma forse non tutti sanno che è possibile consultare i propri 730. Come farlo? In questa guida vedremo come reperire le vecchie dichiarazioni dei redditi.

 

IN PRIMIS: PER QUANTO TEMPO CONSERVARE I 730?

consultare730-vecchiPrima di capire come consultare i propri 730 vecchi è utile sapere per quanto tempo la copia cartacea vada conservata. Una dichiarazione dei redditi va custodita per il periodo oltre il quale un potenziale credito cade in prescrizione. Al termine di questo lasso di tempo, in altre parole, nessuno può contestare errori o omissioni.

Per i propri obblighi fiscali il tempo di prescrizione è pari a 5 anni a partire dall’anno successivo a quello della presentazione della dichiarazione. I 730 vanno quindi conservati per questo termine.

Va però anche ricordato che:

  • in caso di agevolazioni derivanti da ristrutturazioni edilizie o riqualificazione energetica - poiché la rateazione delle detrazioni è su 10 anni - la documentazione dovrà essere conservata per almeno 15 anni,
  • in caso si abbia diritto a un credito di imposta, la documentazione va conservata fino al momento in cui non si è goduto del rimborso.

 

COME CONSULTARE I PROPRI 730 VECCHI

Se non si ha a portata di mano una vecchia dichiarazione 730 o non si è più in grado di reperirla, nessun timore: lo si può fare comodamente online.

Dal 2005 l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione sul proprio sito un servizio che rende disponibile la consultazione immediata delle dichiarazioni dei redditi di ogni contribuente italiano.

Dalla home del sito dell’Agenzia delle Entrate bisogna entrare nella propria area riservata, accedendo alla sezione “Entratel/Fisconline”.

Ci si entra o con le credenziali apposite (quelle ad esempio utilizzate per la presentazione del 730 online) o con la propria identità SPID.

 

1-agenzia-entrate-accesso-area-riservata

 

Una volta entrati nella propria area personale, ci si ritrova nella sezione “la mia scrivania”.

 

2-la-mia-scrivania-agenzia-entrate

 

Per accedere all'area di nostro interesse bisogna scegliere, nel meà a sinistra, la voce "consultazioni" ed entrare poi nel proprio "cassetto fiscale personale":

 

3-cassetto-fiscale-personale-agenzia-entrate

 

Ci si ritrova così nella propria anagrafica personale:

 

4-anagrafica-cassetto-fiscale-agenzia-entrate

 

Cliccando poi su "dichiarazioni fiscali" nel menu a sinistra si accede alla sezione di nostro interesse, quella per consultare le proprie dichiarazioni. Se si compilano i 730 come dichiarazione (piuttosto che modello unico) bisogna cliccare sulla voce "modello 730". Si accederà a una pagina di riepilogo dei dati del dichiarante (e del coniuge se coniugato) e dell'ultimo sostituto d'imposta:

 

5-dichiarazioni-redditi-730-agenzia-entrate

 

Il navigatore "dettagli del modello" serve per consultare anche sezioni particolari, come solo il frontespizio, solo il riepilogo dei redditi o uno dei vari quadri che compongono la dichiarazione.

 

Cliccando poi su annualità disponibili si può accedere tramite un navigatore diverso dal preceddente (si chiama "annualità disponibili") al modello 730 dell'anno di proprio interesse:

 

7-annualita-disponibili-730-agenzia-entrate

 

COME SALVARE O STAMPARE I 730 VECCHI

Il servizio di consultazione 730 dell'Agenzia delle Entrate è utile anche nel caso in cui non si voglia solo consultare online il proprio modello 730 vecchio. Dalla sezione è possibile anche stampare la dichiarazione oppure scaricarla in formato pdf (il proprio modello e quello del coniuge nel caso di dichiarazione cointestata). Una funzione decisamente utile nel caso si voglia archiviare in locale sul proprio pc tutta la propria storia contributiva.

Ecco la parte interessante se si vuole salvare o stampare il 730:

 

6-stampare-scaricare-730-agenzia-entrate

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldiOnline.it

Sono tornate le vendite a Piazza Affari

Sono tornate le vendite a Piazza Affari

I principali indici di Borsa Italiana hanno registrato ribassi superiori al punto percentuale. In decisa flessione Fiat Chrysler Automobiles e CNH Industrial Continua »

da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza 2019: cos'è e come funziona

Reddito di cittadinanza 2019: cos'è e come funziona

Il Reddito di Cittadinanza è quasi al via. Tutto verrà definito dalla legge di bilancio. Vediamo, sulla linea delle ultime novità, a chi spetta e quali sono i requisiti per ottenerlo Continua »