NAVIGA IL SITO

Come pagare pagoPA con Satispay

Con Satispay è possibile accedere al sistema pagoPA, il sistema di pagamenti elettronici verso la Pubblica Amministrazione. Facile e sicuro.

di Marco Delugan 30 lug 2019 ore 12:16

Con Satispay si possono effettuare pagamenti verso la Pubblica Amministrazione, sia centrale che locale. E anche verso altre aziende a partecipazione pubblica, come scuole, università e ASL. Si possono pagare tasse, tributi, utenze, rette, quote associative, bolli e altro ancora. Per farlo, Satispay accede al sistema pagoPA.

COME PAGARE PAGOPA CON SATISPAY

Avviate l'App Satispay e digitate il vostro Pin. Andate alla scheda Servizi pigiando sull'omonima voce che trovate sul navigatore nella parte bassa della schermata. Pigiate su pagoPA.

A questo punto avete due possibilità:

  • fotografare il QR Code del documento
  • inserire i codici del pagamento manualmente

I codici da inserire sono il codice di avviso di pagamento, e il codice fiscale dell'ente creditore.

logo-satispayScegliete la modalità che preferite. Una volta fotografato il QR Code o inseriti i codici del pagamento sullo schermo vi apparirà l'ammontare da pagare. Controllate che sia esatto e pigiate su Invia.

Un messaggio sullo schermo del vostro smartphone vi confermerà se il pagamento è stato completato con successo.

A questo punto andate alla scheda Profilo, pigiate sull'operazione e poi su Ricevuta. Avrete così tutti i dettagli dell'operazione.

Ogni operazione pagoPA fatta con Satispay costa 1 euro.

Nella pagina Servizi c'è anche l'opzione Bollettini. E può sorgere la domanda su quale servizio sia meglio utilizzare. Il criterio da seguire è molto semplice. Se sul bollettino che dovete pagare c'è il QR Code e il logo pagoPA, allora scegliete il servizio pagoPA. In tutti gli altri casi è invece meglio utilizzare il servizio Bollettini.

COS'E' PAGOPA

pagoPA è un sistema di pagamenti dei servizi offerti dalla Pubblica Amministrazione. Che vuol dire Comuni, Province, Regioni, aziende a partecipazione pubblica, scuole, università, ASL, INPS, Agenzia delle Entrate, ACI e altro ancora.

E' una modalità di pagamento che può essere utilizzata attraverso diversi strumenti e canali di pagamento. Ed è accessibile attraverso sportelli fisici e sportelli virtuali. Satispay è uno dei modi con cui si può accedere al sistema.

Per poter pagare un certo ente pubblico, l'ente stesso deve però partecipare al sistema pagoPA. Per questo è essenziale che sul bollettino di pagamento ne appaia il logo.

ALTRE COSE IMPORTANTI DA SAPERE

Con Satispay si possono fare tante altre cose. Vediamo di sceguito quali sono: Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldiOnline.it

Borsa italiana in rialzo: FTSEMib (quasi) sui massimi di giornata

Borsa italiana in rialzo: FTSEMib (quasi) sui massimi di giornata

Chiusura in rialzo per Piazza Affari, dopo lo scivolone di mercoledì e la sosta di Ferragosto. In positivo utility e banche. Il FTSEMib si allontana dai 20mila Continua

da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »