NAVIGA IL SITO
Home » glossari » Vita di Condominio » Oggetto delibere assembleari

Oggetto delibere assembleari

di Oreste Terracciano
L’assemblea dei condomini delibera in prima e seconda convocazione con le maggioranze indicate dall’ex articolo 1136 del codice civile:

-    sul rendiconto di gestione dell’anno precedente, sul bilancio preventivo, sulla regolarità del progetto di ripartizione delle spese;
-    sull’erogazione dei sopravanzi della gestione e delle rendite dei beni comuni;
-    sulle opere di manutenzione ordinaria, riparazioni e sostituzioni, sulla utilizzazione di eventuali fondi di riserva per le medesime e sui prelevamenti dal fondo stesso, sui reclami proposti dai condomini contro l’operato dell’amministratore e della commissione dei condomini ove prevista;
-    sulla nomina, licenziamento dei portieri, ove vige il servizio di portierato, e loro sostituzione, nonché sul loro compenso, non esclusa la soppressione del servizio;
-    sull’applicazione e misura di penali da porre a carico di quei condomini che abbiano contravvenuto alle disposizioni del regolamento di condominio di natura convenzionale;
-    su ogni argomento riguardante l’amministrazione, la conservazione ed il godimento delle cose comuni, anche se ha delegato tale compito all’amministratore, nella sua qualità di custode.

Detto questo è bene prendere atto che le deliberazioni, prese dall’assemblea in osservanza del dettato del codice civile, richiamato nei regolamenti di condominio, sono obbligatorie anche per le minoranze dei condomini cosiddetti DISSENZIENTI e per gli ASSENTI, salvo il diritto di opposizione nei casi previsti dall’ ex articolo 1137 del codice civile.

Per concludere, è bene sapere che l’assemblea è SOVRANA, per cui non ci si può sostituire ad essa, ma bisogna anche sapere che l’assemblea non può e non deve statuire oltre le proprie competenze, perché così facendo violerebbe i diritti del singolo condomino sui quali la legge non consente di incidere.

Oreste Terracciano
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
TUTTI GLI ARTICOLI SU: assemblea condominiale