NAVIGA IL SITO
Home » Strumenti » Calcola come vivere di rendita

Vivere di rendita: calcola come farlo

Quanto risparmiare, per quanto tempo. Il potere d’acquisto che riusciamo ad accumulare, quanto possiamo avere come rendita annuale, e quando il gioco finirà

Il FOGLIO EXCEL CHE POTETE SCARICARE A QUESTO LINK permette di calcolare due cose importanti: quanto capitale si riesce a mettere da parte accantonando una cifra costante ogni anno, per un certo numero di anni, dati il tasso di interesse che si pensa di poter ottenere e l’inflazione; poi, per quanti anni si potrà vivere di rendita dato quel capitale, dato l’ammontare che si vuole prelevare ogni anno, dato il tasso di interesse ottenibile dal capitale che rimane investito e il tasso di inflazione.

ATTENZIONE: capitale accumulato e rendita annuale prelevabile sono espressi in termini di potere d’acquisto reale al momento in cui si termina l’accumulazione e si inizia a vivere di rendita. Che, per semplicità, consideriamo contemporanei.

Per ottenere queste cose è sufficiente riempire le caselle in colonna B, quelle gialle

Dovrete inserire:
il tasso di interesse annuo previsto per la forma di accantonamento/investimento che avete scelto
il tasso di inflazione previsto
l’età in cui iniziate ad accantonare
l’età in cui terminerete di accantonare.

I risultati li trovate in colonna F: il potere d’acquisto (capitale depurato dell’inflazione) accumulato alla fine del periodo di accantonamento quanto durerà il capitale dati tassi di interesse sul capitale investito, tasso di inflazione, e rendita “reale” prelevata dal capitale accumulato.


>> COME VIVERE DI RENDITA SCARICANDO IL FILE IN EXCEL <<



Si ringrazia per la collaborazione Lucio Sgarabotto (www.lsadvisor.it)

da

SoldiOnline.it

Il FTSEMib ha chiuso con un ribasso

Il FTSEMib ha chiuso con un ribasso

Deludenti i dati PMI di diverse nazioni relativi al mese di dicembre, in particolare quelli relativi alla Francia. Giornata negativa per i bancari. OVS sulle montagne russe Continua »

da

SoldieLavoro

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia rappresenta il documento che attesta la temporanea impossibilità al lavoro. È redatto dal medico curante, il quale provvederà a inviarlo all’INPS Continua »