NAVIGA IL SITO
Home » guide » Economia familiare » Come richiedere il proprio SPID

Come richiedere il proprio SPID

Tutto quello da sapere per una registrazione SPID presso uno degli identity provider abilitati a rilasciare il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

di Marco Delugan 2 mag 2018 ore 17:08

Le credenziali del Sistema Pubblico di Identità digitale (SPID) consentono di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione e delle imprese private che vi aderiscono. Come abbiamo visto in questo articolo, le credenziali SPID si possono richiedere a diversi fornitori, chiamati identity provider. In questa guida vedremo come fare la registrazione SPID.

Gli identity provider, o gestori d’identità digitale, sono soggetti privati incaricati dall’AgID (Agenzia per l’Italia Digitale) al rilascio delle identità digitali ai cittadini e alle imprese. E alla gestione dell’autenticazione di tali utenti.

La fase di registrazione SPID e di rilascio delle credenziali è strutturata tipicamente in tre fasi. Nella prima viene chiesto all'utente di inserire diversi dati in appositi moduli online. La seconda fase prevede il riconoscimento dell'identità del richiedente, che può essere fatta sia online che de visu. Nella terza fase l'utente riceverà una email dove troverà le istruzioni finali che, una volta seguite correttamente, gli permetteranno di ricevere l'identificativo SPID.

Le differenze che possono esserci tra le modalità di registrazione SPID dei diversi provider riguardano soprattutto le modalità di riconoscimento del richiedente e il livello di sicurezza delle credenziali rilasciate.

Alla modalità di riconoscimento è legata anche la territorialità, e cioè dove il riconoscimento può essere effettuato. Rivolgersi a chi offre modalità di riconoscimento online vuol dire poter richiedere e ottenere le credenziali SPID da qualsiasi parte del mondo, basta avere una connessione internet. Oltre che una tra webcam, Carta di Identità Elettronica, Carta Nazionale dei Servizi o Firma digitale, e un lettore di Smart Card collegato al computer.

Chi invece per un qualsiasi motivo sceglie per una modalità di riconoscimento in presenza sarà legato alla distribuzione territoriale degli uffici reali del provider. In questo senso, Poste Italiane e Infocert sono i provider con più uffici distribuiti sul territorio italiano.

Le credenziali SPID sono diverse per il livello di sicurezza richiesto per l'accesso. I livelli di sicurezza sono tre. Il primo consente di accedere ai servizi con user name e password scelti dall'utente. Per accedere al secondo livello di sicurezza ci vogliono user name e password scelte dall'utente più un codice temporaneo di accesso generato dal sistema. Mentre per il terzo livello ci vogliono user name e password scelti dall'utente e un supporto fisico, come ad esempio il lettore di smart card.

 

REGISTRAZIONE SPID ARUBA

Per ottenere le credenziali SPID tramite Aruba, bisogna essere registrati. Per registrarsi ad Aruba bisogna andare a questa pagina e cliccare in alto a destra sulla voce Area Clienti. Si aprirà la pagina dedicata all'accesso clienti dove trovate il link al modulo di registrazione. A questo punto dovete compilarlo con i dati richiesti. Una volta completata la registrazione, potete procedere alla richiesta delle credenziali SPID.

spid-aruba

Avete due possibilità: richiedere l'identificativo come utenti privati o come aziende. In entrambi i casi la procedura non costa nulla. Le credenziali ottenibili per queste due vie sono di primo e di secondo livello. E' anche possibile aggiungere credenziali con un livello di sicurezza maggiore al costo di 10 euro.

Una volta scelto come registrarvi e cliccato sul pulsante ATTIVA atterrerete su una nuova pagina dove potrete scegliere la modalità di identificazione. L'identificazione SPID con Aruba può essere fatta con la webcam o applicazione mobile, al costo di 14,90 euro. Oppure con Tessera Sanitaria, Carta Nazionale dei Servizi, Carta di identità elettronica o Firma Digitale o remota, che sono invece procedure gratuite.

Dopo aver selezionato la modalità di riconoscimento preferita, cliccate sul pulsante PROSEGUI. A questo punto, il sistema vi chiederà username e password che avete scelto nella registrazione ad Aruba.

Ora dovrete controllare il riepilogo dell'ordine, leggere le condizioni del contratto e accettarle e cliccare ancora su PROSEGUI. Il sistema vi spedirà una email che servirà a completare la procedura. Una volta ricevuta la email, apritela e cliccate sul link che vi trovate e completate il tutto seguendo le istruzioni sulla pagina in cui atterrate.

 

REGISTRAZIONE SPID TIM

Per richiedere le credenziali SPID a Tim, andate a questa pagina e cliccate su richiedi la tua Tim id. A questo punto potrete scegliere se registrarvi come cittadini o come aziende. In entrambi i casi le credenziali SPID vengono rilasciate per i prime due livelli di sicurezza. La registrazione come cittadini è gratuita, per le imprese costa 36 euro.

spid-tim

E poi scegliere la modalità di riconoscimento. Le possibilità offerte da Tim sono:

 

  • tramite Carta Nazionale dei Servizi o Tessera sanitaria: serve pc con lettore smart card;
  • di persona: servono un documento di identità e una tessera sanitaria con codice fiscalecon Firma Digitale: serve un pc con lettore di smart card, token usb o un telefono cellulare;
  • o con webcam: pc, tablet, smartphone con webcam e microfono funzionanti, documento di identità valido e tessera sanitaria.

 

Tutte le modalità sono gratuite, quella via webcam lo è fino al 30/6/2018, dopo quella data le condizioni potrebbero cambiare.

Dopo aver scelto la modalità di identificazione, dovrete compilare un modulo in cui vi verranno chieste diverse cose. Le prime sono di accettare i termini e le condizioni di utilizzo del servizio, e di leggere e accettare l'informativa sulla privacy. Poi dovrete compilare i moduli che verranno proposti in tutte le loro parti.

Completata questa parte dovrete controllare che i dati inseriti siano tutti corretti e quindi procedere all'identificazione vera e propria. A quel punto riceverete le credenziali SPID.

 

REGISTRAZIONE SPID POSTE ITALIANE

L'identità digitale SPID può essere richiesta anche a Poste Italiane. Le modalità di registrazione rispecchiano quelle degli altri identity provider. Ma presentano anche alcune varianti legate alle modalità complessive di funzionamento dei servizi di Poste Italiane.

spid-poste-italiane_1

Chi vuole seguire una modalità di registrazione completamente online deve avere una tra le seguenti cose:

 

  • cellulare certificato presso poste italiane (e cioè già collegato a uno dei servizi offerti);
  • il lettore Bancoposta;
  • una Carta nazionale dei servizi attiva;
  • la Carta di Identità elettronica attiva;
  • o una Firma Digitale.

 

Chi invece non possiede queste cose, dovrà completare la fase di riconoscimento in presenza, e cioè presso un ufficio postale o a domicilio. Chi decide di recarsi presso un ufficio postale dovrà portare con se un documento di identità valido e il codice fiscale. Ma l'indentificazione può essere fatta anche a domicilio da un portalettere, e costa 14,5 euro Iva inclusa.

Per iniziare la parte operativa, come prima cosa dovete accedere a questa pagina. E poi scegliere la modalità di identificazione che preferite. Dopo aver fatto questa scelta dovrete compilare i moduli che vi verranno proposti con tutti i dati richiesti.

A questo punto riceverete una email da Poste Italiane con un codice di conferma e il link a una pagina dove andarlo a inserire. Seguendo le ulteriori istruzioni riceverete le credenziali SPID.

 

REGISTRAZIONE SPID REGISTER.IT

Si può completare la registrazione via webcam tramite pc, tablet o mobile al costo di 15,0 euro + IVA. Ma la si può completare anche con Carta di Identità digitale, Carta Nazionale dei Servizi o Firma Digitale tramite lettore Smart Card collegato al computer. Si possono ottenere accessi di primo e secondo livello.

spid-register

Potete richiedere le credenziali SPID come privato cittadino o come azienda, a questa pagina.

La pagina è impostata per la richiesta di un privato cittadino. Per accedere all'area dedicata alla aziende bisogna cliccare in alto a destra alla voce Per le aziende. Se appartenete alla prima categoria, cliccate su Attiva gratis. Per le aziende, la procedura è sostanzialmente la stessa.

La prima scelta che dovrete fare è tra il riconoscimento tramite videochiamata o con tessera sanitaria o firma digitale. Il riconoscimento con videochiamata costa ad oggi 15 euro Iva esclusa. Dopo aver scelto quale procedura seguire vi si aprirà una pagina in cui vi verrà chiesto di accettare le clausole contrattuali. Fatelo e cliccate su PROSEGUI. Nella nuova pagina, se non siete già iscritti a Register, dovrete iscrivervi poi cliccare su PROSEGUI.

Dopo esservi registrati, doverete accettare di ricevere le comunicazioni commerciali e cliccare su PROSEGUI. A questo punto riceverete una email con tutte le ultime procedure da seguire per ottenere le vostre credenziali SPID.

 

REGISTRAZIONE SPID SIELTE

Sielte ha diverse sedi sul territorio italiano, e la procedura di registrazione può essere completata presso l'ufficio Sielte più vicino a voi. La registrazione può anche essere completata anche via webcam. E se avete Carta di Identità digitale, o Carta Nazionale dei Servizi o Firma Digitale e lettore di smart card collegato al computer, potete completarla così. SielteID fornisce credenziali per accessi di primo e secondo livello.

sielte-spid

Come prima cosa dovete registrarvi a Sielte, cliccando su questo link. Avete due possibilità: come cittadino o come azienda. Una volta scelto come iscrivervi, dovrete inserire i dati di contatto, come indirizzo email e numero di telefono cellulare, i dati personali e il domicilio, e i dati sul documento di identità che volete utilizzare nella fase di riconoscimento.

Poi vi verrà chiesto se volete o meno consentire l'utilizzo dei dati personali appena forniti per:

 

  • corretta gestione del servizio;
  • marketing, promozione e vendita di servizi di Sielte;
  • marketing, promozione e vendita di servizi di terzi con cui Sielte ha stipulato contratti commerciali.

 

Fate le vostre scelte e poi cliccate sul pulsante PROCEDI.

A questo punto vi verrà proposta una pagina di riepilogo dei dati inseriti, controllate che tutto sia corretto e cliccate su CONFERMA.

Ora dovrete scegliere la modalità di indentificazione che preferite. E seguire tutte le istruzioni che vi verranno fornite per completare la procedura e ottenere le credenziali SPID.

 

REGISTRAZIONE SPID NAMIRIAL

Con Namirial è possibile completare la registrazione di persona presso la sede di Sinigallia (AN), in via Caduti del Lavoro 4. E' possibile completarla anche online se si è in possesso della Carta di Identità Elettronica, della Carta Nazionale dei Servizi o della Firma Digitale. E del lettore di Smart Card da collegare al computer. Le credenziali che si possono ottenere da Namirial permettono accessi fino al secondo livello di sicurezza. E' gratis per i cittadini, 35 euro più Iva per le imprese.

spid-namirial

Come prima cosa andate a questa pagina. La prima scheda di registrazione riguarda l'informativa sulla privacy e le condizioni generali del servizio. Dovrete leggere e accettare le condizioni generali del servizio, accettare che i vostri dati personali vengano utilizzati per attivare il servizio (ottenere le credenziali SPID) e decidere se permettere o meno a Namirial di utilizzarli ai fini di marketing, promozione e vendita dei proprio prodotti e/o servizi. A questo punto cliccate sul pulsante Avanti.

Nella seconda scheda dovrete inserire i vostri dati anagrafici e il vostro codice fiscale. La terza scheda serve per inserire i dati sulla residenza. Con la quarta scheda bisogna inserire i dati di un documento di identità valido, e caricare la scansione o la foto del documento.

Dovrete poi fornire un indirizzo email e un vostro numero di telefono cellulare, che serviranno per completare la procedura e per l'utilizzo delle credenziali SPID.

Poi dovrete scegliere la modalità di riconoscimento che volete utilizzare: firma digitale, carta nazionale dei servizi o tessera sanitaria, in presenza con un operatore.

Per completare il tutto dovete controllare che i dati inseriti siano corretti, accettare il contratto e poi arriverete alla fine della procedura.

 

REGISTRAZIONE SPID INFOCERT

Con Infocert il riconoscimento può essere fatto in tutti i modi previsti: di persona, in uno dei 242 infocert point dislocati sul territorio nazionale, oppure online via webcam, con con carta di identità elettronica, carta nazionale dei servizi o Firma Digitale tramite lettore di smart card da collegare al computer. Infocert fornisce credenziali di accesso di primo e secondo livello di sicurezza.

Come prima cosa dovete andare a questa pagina, e scorrerla fino alla videata che vedere qui sotto.

spid-infocert

Precondizione per qualsiasi procedimento è essere registrati presso Infocert. Per farlo bisogna dare un indirizzo email valido e scegliere una password. A questo punto riceverete una email da Infocert. Apritela e cliccate su CONTINUA.

Arriverete su una pagina che presenta una serie di schede che dovrete compilare nell'ordine prestabilito.

La prima scheda serve a comunicare e confermare il proprio numero di cellulare. La seconda a inserire i propri dati personali: informazioni anagrafiche e dati di residenza. La terza servirà a indicare i dati del proprio documento di identità e a caricarne un'immagine digitale. La quarta per confermare che i dati siano tutti corretti. Dopo tutto questo dovrete selezionare il metodo di riconoscimento fra quelli disponibili.

 

COME RECUPERARE LE CREDENZIALI SPID SMARRITE

Se avete smarrito le credenziali SPID, ogni provider prevede una procedura di recupero. Che di solito prevede l'inserimento in un modulo online dell'indirizzo email e del numero di telefono cellulare che avete fornito al provider stesso in fare di registrazione.

I link che vi conducono alle pagine di recupero sono i seguenti:

 

 

Se proprio non doveste riuscire a recuperare le vostre credenziali secondo le modalità esposte sopra, potete tentare anche con l'assistenza online SPID, a questa pagina. Oppure potete chiamare il numero 06 82888736, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:30 alle ore 16:00.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldiOnline.it

L’ultimo urrà per Draghi

L’ultimo urrà per Draghi

Cresce l'attesa per la riunione della BCE di domani. Ecco cosa potrebbe dire Mario Draghi. Ma è vero che Francoforte si è cacciata, da sola, in una strada che non ha uscita? Continua »

da

SoldieLavoro

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia rappresenta il documento che attesta la temporanea impossibilità al lavoro. È redatto dal medico curante, il quale provvederà a inviarlo all’INPS Continua »