NAVIGA IL SITO
Home » guide » Banche e Poste » Vaglia postale: cos'è e perché è utile. Le varie tipologie

Vaglia postale: cos'è e perché è utile. Le varie tipologie

Il vaglia postale è uno strumento di pagamento che permette di inviare (e ricevere) denaro tramite un ufficio postale (o il sito internet di poste italiane)

di Redazione ABCRisparmio 15 dic 2017 - ore 17:03

Al pari del bonifico domiciliato il vaglia è uno strumento di pagamento che permette di inviare (e ricevere) denaro tramite un ufficio postale (o il sito internet di poste italiane). Per il vaglia non è necessario avere un conto postale. Non a caso il nome corretto è vaglia postale.

Celebre alle generazioni passate, che lo utilizzano molto più spesso delle attuali per compiere molti trasferimenti di denaro, come ad esempio la caparra per le vacanze estive, esiste in numerose versioni: ordinario, circolare, veloce e internazionale. In questa guida li analizzeremo.

 

VAGLIA POSTALE: COS’È E COME FUNZIONE

Il vaglia postale è un mezzo di pagamento che può essere effettuato anche da soggetti non titolari di un conto postale. Al pari del bonifico domiciliato anche chi riceve il vaglia postale può non essere titolare di alcun rapporto con la posta.

vagliaIl suo funzionamento è molto semplice: chi effettua il pagamento compila il modulo di vaglia e consegna il denaro da inviare allo sportello di un ufficio postale. Al termine di questa operazione parte la comunicazione al destinatario. Quest’ultimo la riceverà a mezzo della posta e con essa dovrà recarsi (insieme a un documento di riconoscimento) per l‘incasso presso un ufficio postale. Con la presentazione del modulo ricevuto e del documento personale il beneficiario del vaglia, pagabile a vista in ogni ufficio postale del territorio, riscuoterà il denaro.

 

VAGLIA POSTALE: LE TIPOLOGIE DISPONIBILI

Esistono numerose tipologie di vaglia postale:

  • ordinario,
  • circolare,
  • veloce,
  • internazionale.

Ognuna ha le sue caratteristiche e specializzazioni. Con propri costi e specificità.

In ogni tipologia di vaglia postale è possibile inserire un testo fino a un massimo di 120 caratteri, per eventuali comunicazioni o per indicare le motivazioni del trasferimento di denaro.

 

VAGLIO POSTALE ORDINARIO: CARATTERISTICHE E COMMISSIONI

La versione ordinaria del vaglia postale può essere inoltrata da qualsiasi ufficio postale. Ma non solo: le operazioni di invio di un vaglia ordinario possono anche essere compiute online se si è titolari del Bancoposta Online (BPOL) o del conto Bancoposta Click. La consegna a casa del beneficiario avverrà entro 3 o 4 giorni e quest’ultimo avrà almeno 2 anni di tempo per la riscossione della somma. La somma del vaglia va infatti riscossa entro la fine del secondo anno successivo a quello di emissione.

La somma massima “vagliabile” è di 2.582,28 euro.

Alla data in cui scriviamo la presente guida le commissioni sono pari, per chi invia il vaglia, a 6 euro per chi si rivolge allo sportello e a 2,5 euro per chi lo ordina online. Per chi incassa in contanti (e pure per chi versa su conto BancoPosta) non ci sono commissioni.

Ma cosa succede se il vaglia non viene ritirato o ci sono dei problemi? È previsto il rimborso al mittente in caso di compiuta giacenza, irreperibilità o rifiuto da parte del beneficiario. Il rimborso al beneficiario è previsto in caso di smarrimento, distruzione o sottrazione del titolo previa presentazione di denuncia presentata alle autorità competenti.

 

VAGLIA POSTALE CIRCOLARE: CARATTERISTICHE E COMMISSIONI

Il vaglia circolare ha le stesse caratteristiche del vaglia ordinario, ma la comodità di poter consegnare personalmente il modulo di ritiro al beneficiario. Può essere ordinato solo presso un ufficio postale, con pagamento in contanti o addebito su un conto corrente BancoPosta. Nel primo caso le commissioni – senza limite di importo – sono pari a 3 euro, nel secondo caso non ci sono spese.

Il beneficiario può riscuotere l'importo presso qualsiasi ufficio postale in contanti o versarlo sul conto corrente BancoPosta o su qualsiasi conto corrente bancario.

I rimborsi sono eventualmente previsti al mittente se il vaglia non viene consegnato, al beneficiario invece solo in caso di smarrimento, distruzione o sottrazione del titolo (ma con la presentazione di denuncia presentata alle autorità competenti).

 

VAGLIA POSTALE VELOCE: CARATTERISTICHE E COMMISSIONI

Il vaglia postale veloce è un trasferimento di denaro in cui i fondi sono spostati in modo immediato. Con il vaglia veloce è possibile inviare fino a 2.582,28 euro. Questa velocità, naturalmente, si paga: le commissioni per chi invia sono pari a 10 euro mentre chi incassa non sostiene spese.
Per inviare un vaglia veloce il mittente compila il modulo scegliendo una parola chiave, composta da una serie di caratteri (da tre fino a sedici). Questo termine dovrà poi essere comunicato al beneficiario, insieme al numero di riferimento del vaglia e all'importo. Il vaglia veloce può essere infine riscosso dal destinatario che dovrà comunicare tutte le informazioni all’ufficio postale.

Il rimborso al mittente del vaglia è previsto al decorso di 30 giorni dalla richiesta.

 

VAGLIA POSTALE INTERNAZIONALE: CARATTERISTICHE E COMMISSIONI

Con il vaglia internazionale è possibile inviare e ricevere somme di denaro a e dall’estero. Le nazioni abilitate sono:

Algeria, Burkina Faso, Ceca Rep., Cina Nazionale, Cina Popolare, Cipro, Corea del Sud, Costa D'avorio, Ghana, Guinea, India (solo in emissione), Isole Mauritius, Lettonia, Malta, Mauritania, Romania (solo ricezione), Sud Africa, Ungheria, Uruguay, Vaticano.

L’importo dei vaglia diretti all’estero è indicato nella moneta del paese di destinazione o in una moneta convenuta. I suoi limiti variano da paese a paese.

Anche le commissioni sono variabili. DI base sono pari a 6 euro, a cui però vanno sommati altri costi di servizi accessori (come 0,46 euro per l’avviso di ricevimento e pagamento o 0,41 euro per l’apposizione della clausola mani proprie).

Il vaglia internazionale è l’unico che ha costi anche per il destinatario: per incassare le somme provenienti dall’estero vanno pagati 6 euro.

La versione internazionale del vaglia è disponibile in tutti gli uffici postali. Il trasferimento dei fondi avviene tra i 7 e i 10 giorni.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

Soldi Online

IntesaSanpaolo: il cda approva il bilancio 2017

IntesaSanpaolo: il cda approva il bilancio 2017

Il consiglio di amministrazione di IntesaSanpaolo ha approvato il progetto di bilancio d’esercizio e il bilancio consolidato al 31 dicembre 2017. Confermate le proposte sui dividendi 2018 Continua

da

Soldi e Lavoro

Smart working: cos'è e come funziona il lavoro agile

Smart working: cos'è e come funziona il lavoro agile

Per legge italiana è il lavoro agile. Per quasi tutti è lavorare da casa. Vediamo cos'è lo smart working, il modo di lavorare che può cambiare la vita Continua »