NAVIGA IL SITO

Come ottenere e attivare il Pin dell'Inps

Il Pin dell’Inps è un codice di 16 caratteri che consente di accedere ai servizi telematici dell’ente di previdenza. E’ in sostanza un codice di identificazione

di Carlo Sala 3 feb 2020 ore 10:19

come-ottenere-pin-inpsIl Pin dell’Inps è un codice di 16 caratteri che consente di accedere ai servizi telematici dell’ente di previdenza. E’ in sostanza un codice di identificazione, Pin significa Personal Identification Number, e può essere sia ordinario che dispositivo. Il Pin ordinario consente solo di prendere visione di quanto attiene alla propria posizione con l’Inps; il Pin dispositivo consente di chiedere prestazioni e servizi da parte dell’ente.

 

Come si chiede il Pin

Il Pin può essere richiesto:

  • rivolgendosi agli sportelli dell’Inps, presentando un documento di identità valido e compilando in loco l’apposito modulo;
  • chiamando il Contact center al numero verde 803164 (gratuito da rete fissa) o allo 06164164 da rete mobile (in questo caso scatta una tariffa che dipende dal proprio operatore di telefonia mobile); il Contact center è attivo dalle 8 alle 20 da lunedì a venerdì e dalle 8 alle 14 il sabato;
  • online, all’indirizzo https://serviziweb2.inps.it/RichiestaPin/richiestaPIN.do, fornendo i dati anagrafici, il codice fiscale, recapito di residenza e di telefono (è consigliabile fornire sia il numero di cellulare che un indirizzo di posta elettronica, meglio ancora se certificata).

Come si riceve e utilizza il Pin

Rivolgendosi agli sportelli dell’Inps si ottiene immediatamente un Pin dispositivo. Presentando invece la richiesta online o tramite Contact center si ottiene un Pin ordinario. Utilizzando Contact center o online si riceve per mail o cellulare una sequenza di 8 caratteri e si riceve poi per posta una seconda sequenza di altri 8 caratteri.

La prima volta che si accede ai servizi dell’Inps tramite Pin di 16 caratteri quel Pin viene automaticamente cambiato con uno nuovo di 8 caratteri.

Quest’ultimo è la ‘chiave di accesso’ da ricordare e utilizzare per ogni successivo accesso al sito dell’ente di previdenza.

 

Come convertire e rinnovare il Pin

Il Pin ordinario può essere convertito in Pin dispositivo in 2 modi:

Nel caso si utilizzi la procedura online occorre stampare e firmare il modulo di richiesta di Pin dispositivo. A quel punto, il modulo può essere inoltrato all’Inps, insieme a un documento di identità valido, per 3 vie;

  • scansionandolo e caricandolo online;
  • inviandolo per fax al Contact center al numero 800803164;
  • portandolo a uno sportello dell’Inps.

Il Pin per il cittadino scade ogni 6 mesi, ma non occorre farne nuovamente richiesta.

Quando si usa il Pin per accedere ai servizi dell’ente di previdenza, il sistema riconosce automaticamente se il Pin è ancora valido o è scaduto. Nel caso sia scaduto fornisce un nuovo Pin.

 

LEGGI ANCHE  - Come recuperare il Pin dell'Inps smarrito

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldiOnline.it

Scatto del FTSEMib, che supera i 18mila punti!

Scatto del FTSEMib, che supera i 18mila punti!

I titoli del settore bancario accelerano al rialzo: balzo di UniCredit e IntesaSanpaolo. NEXI in forte ribasso dopo il collocamento di azioni. Prosegue la corsa di FCA Continua

Guide Lavoro

Le diverse tipologie di contratti di lavoro: caratteristiche e utilizzi

Le diverse tipologie di contratti di lavoro: caratteristiche e utilizzi

Da quello a tempo indeterminato a quello accessorio, passando per quello a tempo determinato, per quello in somministrazione e per tutte le altre tipologie di contratto di lavoro Continua »