NAVIGA IL SITO
Home » guide » Banche e Poste » Bollettino RAV: cos'è, a cosa serve e come si paga

Bollettino RAV: cos'è, a cosa serve e come si paga

Che cos’è il RAV? Si tratta di un bollettino che viene emesso per alcuni tipi di pagamenti. Ma attenzione alla scadenza! Bisogna essere puntuali per non incorrere in more

di Francesca Secci 30 ott 2018 ore 15:31

Facciamo un esempio. Immaginiamo di essere un professionista che per esercitare il proprio mestiere ha bisogno di doversi iscrivere a un albo.

La registrazione comporta un pagamento e l’importo si trova sul RAV, che è sostanzialmente il bollettino che sottoscrive il totale esatto, normalmente predefinito.

Il RAV si utilizza per pagare anche altri tipi di imposte. Vediamo quali sono e i metodi di pagamento possibili.

 

LEGGI ANCHE - Bollettino MAV: cos'è, a cosa serve e come si paga

 

CHE COS’È IL RAV

La sigla RAV sta per Ruoli Mediante Avviso. È utilizzato principalmente dai concessionari dell'attività di riscossione delle somme registrate per il ruolo.

Cosa si paga col RAV?

  • Tasse sulle concessioni governative, come ad esempio le iscrizioni a un determinato albo professionale o il servizio di nettezza urbana
  • Multe per aver violato il codice della strada
  • Cartelle esattoriali.  Equitalia emette bollettini RAV all’interno della cartella di pagamento inviata al debitore, il quale deve commisurare una determinata somma scritta all’interno del RAV

Nel Rav ogni bollettino è identificato da un codice di identificazione speciale costituito da 17 cifre precedute da uno zero.

 

COME SI PAGA CON IL RAV

Il RAV si può pagare in due modi:

  • In modo tradizionale, recandosi presso le strutture abilitate
  • Via internet

In modo tradizionale. Se si dispone di un RAV prestampato basta recarsi presso una banca o uno sportello postale per effettuare il pagamento in contanti o tramite prelievo dal proprio conto corrente.

 

PAGAMENTO RAV ATTRAVERSO INTERNET BANKING

rav_1Quasi tutti gli istituti bancari ormai mettono a disposizione dei servizi di internet banking con i quali pagare il bollettino RAV direttamente dal proprio pc o dispositivo mobile.

Rispetto al primo, il secondo metodo risulta decisamente più semplice e veloce perché permette di risparmiare tempo.

In questo caso, è sufficiente accedere alla sezione pagamenti nell’area personale e segnalare l’importo e i dati di identificazione del bollettino, che corrispondono al codice di 17 cifre.

Come per i MAV, per pagare i RAV online è sufficiente visitare la sezione Pagamenti sui siti che forniscono questa funzionalità e riportare il codice identificativo stampato sul bollettino insieme all'importo da pagare nei campi appropriati.

Per alcuni siti Web, deve essere specificato anche l'indirizzo e-mail della persona pagante.

Una volta confermata l'operazione, viene visualizzato un messaggio di convalida e la ricevuta può essere ottenuta e stampata.

Diversi istituti di credito inoltre, per evitare errori, permettono il pagamento del RAV utilizzando il codice QR con l'app della banca.

Questo modo intelligente di pagare protegge dagli errori di battitura, dal momento che il codice RAV ha ben 17 cifre e le imprecisioni sono più che frequenti.

 

PAGAMENTO DEL RAV SUL SITO DI EQUITALIA

Nella sventurata evenienza di ricevere una cartella esattoriale proveniente da Equitalia, è possibile pagare sul sito l’intero importo.

È sufficiente infatti collegarsi e inserire i dati richiesti per pagare i bollettini.


rav

Nel caso in cui il pagamento del RAV superi la data di scadenza, il sistema informatico aggiorna automaticamente l'importo con gli interessi corrispondenti e gli eventuali importi addebitati come penalità.

In ogni caso, i RAV emessi da Equitalia possono anche essere pagati online attraverso i servizi di internet banking offerti dai vari istituti di credito.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldiOnline.it

Il FTSEMib chiude in rosso (nonostante Telecom)

Il FTSEMib chiude in rosso (nonostante Telecom)

A Piazza Affari si segnala l’ottima performance di Telecom Italia, dopo la nomina di Luigi Gubitosi alla carica di amministratore delegato. Giornata nervosa per i bancari Continua »

da

SoldieLavoro

Guida completa al contratto di prestazione occasionale: le novità 2018

Guida completa al contratto di prestazione occasionale: le novità 2018

Con prestazione occasionale si intende una fattispecie di contratto attraverso il quale una parte assume l’altra a svolgere un determinato lavoro per un breve periodo di tempo Continua »