NAVIGA IL SITO
Home » guide » Come risparmiare » I metodi di pagamento elettronici fanno risparmiare sulla bolletta

I metodi di pagamento elettronici fanno risparmiare sulla bolletta

Pagare la bolletta è un gesto semplice ma che ruba tempo prezioso e ha un costo di commissione. Grazie ai pagamenti elettronici questa spesa si può evitare e aumentare così il risparmio.

di Mirko Zago 28 ott 2016 - ore 14:14

Sia i gestori elettrici che quelli per la fornitura del gas fatturano periodicamente lasciando una certa finestra temporale disponibile per il pagamento della bolletta. Solitamente l’invio della fattura elettrica viene spedita ogni due mesi mentre quella del gas ogni quattro mesi con alcune variazioni in base al gestore. Ogni volta che la bolletta viene pagata si va incontro ad un costo di commissione per il pagamento del bollettino che si attesta a circa 1,50 euro (potrebbe essere inferiore nel caso si usufruisse di agevolazioni per anziani o di altro tipo). In ogni caso un costo noioso che a fine dell’anno pesa sul portafoglio della famiglia.

Stimando di pagare sei bollette all’anno dell’elettricità e tre del gas si spenderanno infatti 13,50 euro inutilmente. A questi soldi vanno sommati i costi per l’attivazione del sistema di pagamento con bollettino (una decina di euro o più in fase di attivazione del contratto, variabile e a discrezione dell’operatore). Questa spesa è del tutto ovviabile grazie al pagamento elettronico.

 

QUALI SONO I PAGAMENTI ELETTRONICI PREFERITI?

luce-300Tra i pagamenti elettronici proposti all’utente in fase di attivazione del contratto da tutti i gestori elettrici e gas vi sono il pagamento con carta di credito e il pagamento con Rid ovvero con addebito diretto su conto corrente. Il primo è un semplice pagamento effettuato online inserendo il numero di carta di credito e altri pochi dati richiesti. Il secondo è invece un metodo di pagamento automatico più evoluto. In fase di attivazione viene fornito il numero di conto corrente e viene richiesto contestualmente alla banca o posta su cui poggia il conto di autorizzare i pagamenti periodici. Nel momento dell’emissione della fattura non accadrà nulla. Al momento della scadenza della fattura invece, in maniera del tutto automatica, verrà inviato all’istituto di credito la richiesta di addebito. Il costo da sostenere per la fornitura verrà prelevato direttamente dal conto.

Questo sistema permette di non pagare le spese di commissione normalmente previste invece per il pagamento del bollettino. Un bel vantaggio che viene accompagnato dalla comodità di non dover spostarsi da casa, non dover fare file e non dover quindi perdere tempo. Inoltre nessuna scadenza da dover gestire, nel momento utile il pagamento della bolletta verrà perfezionato in maniera del tutto autonoma.

 

EVITARE IL DEPOSITO CAUZIONALE

Sono molti gli operatori che garantiscono anche a chi opta per questo metodo di pagamento anche l’omissione di costi di deposito cauzionale che invece potrebbero essere previsti nel caso di pagamento con bollettino. Si tratta circa di una trentina o più di euro. Ancora una volta quindi il pagamento elettronico permette una gestione più smart della propria fornitura e un certo risparmio economico.

 

RISPARMIARE CON LE TARIFFE DUAL FUEL

Da uno sguardo al comparatore SosTariffe.it e verificando le migliori offerte dual fuel si scopre inoltre che scegliere un unico operatore sia per la fornitura del gas che dell’energia elettrica si può ottimizzare la spesa e alla fine dell’anno avere un risparmio sostanziale. In questo caso anche l’invio delle bollette sarà quantitativamente più ridotto riducendo ancor più la spesa. Se si sceglie di ricevere le fatture via e-mail si potrà inoltre evitare il pagamento dei costi di spedizione della fattura.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
TUTTI GLI ARTICOLI SU: bolletta luce
da

Soldi Online

Il FTSEMib chiude in rosso la seduta (e anche la settimana)

Il FTSEMib chiude in rosso la seduta (e anche la settimana)

Spicca il forte ribasso subito da Salvatore Ferragamo. In altalena i bancari, dopo i ribassi subiti nelle ultime tre giornate. Ottima seduta per Poste Italiane Continua

da

Soldi e Lavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »