NAVIGA IL SITO
Home » guide » Pensioni e Tfr » Come si calcola la pensione: il sistema misto

Come si calcola la pensione: il sistema misto

Per i lavoratori che alla data del 31/12/1995 hanno maturato meno di 18 anni di contributi il risultato dipenderà dalla somma di due quote

di Jonathan Figoli 5 nov 2009 ore 17:29
Articolo a cura di ProfessioneFinanza.com

I lavoratori che alla data del 31/12/1995 hanno maturato meno di 18 anni di contributi versati sono interessati dal sistema di calcolo definito “misto” in quanto la loro prestazione pensionistica deriverà dalla somma di una quota A e di una quota B. La quota A è calcolata moltiplicando la base pensionabile, calcolata come media delle ultime dieci retribuzioni lorde (ultimi 15 redditi per i lavoratori autonomi) ottenute immediatamente prima dell’entrata nell’età della pensione (e non negli anni pre 1995), moltiplicata sia per i 0-18 anni maturati prima del 31/12/1995 che per le aliquote proprie del sistema retributivo. La quota B è calcolata esattamente con lo stesso metodo del sistema contributivo ma considerando esclusivamente i contributi versati dopo il primo gennaio 1996.


Jonathan Figoli
Jonathan.Figoli@professionefinanza.com
http://www.professionefinanza.com/
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
TUTTI GLI ARTICOLI SU: pensioni , pensione pubblica , calcolare la pensione
da

SoldiOnline.it

Sono tornate le vendite a Piazza Affari

Sono tornate le vendite a Piazza Affari

I principali indici di Borsa Italiana hanno registrato ribassi superiori al punto percentuale. In decisa flessione Fiat Chrysler Automobiles e CNH Industrial Continua »

da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza 2019: cos'è e come funziona

Reddito di cittadinanza 2019: cos'è e come funziona

Il Reddito di Cittadinanza è quasi al via. Tutto verrà definito dalla legge di bilancio. Vediamo, sulla linea delle ultime novità, a chi spetta e quali sono i requisiti per ottenerlo Continua »