NAVIGA IL SITO
Guide simili Non ci sono articoli correlati per questo articolo
Speciale Non ci sono articoli correlati per questo articolo

Come E Quando Presentare La Scia

La nuova pratica edilizia S.C.I.A. (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) semplifica il tradizionale svolgimento della D.I.A. (Denuncia di Inizio Attività) grazie alla velocizzazione sia della pratica e sia dei tempi di aspettativa dopo aver consegnato la stessa pratica edilizia in Comune.

Istruzioni
Difficoltà
come-e-quando-presentare-la-scia

Cosa serve

  • Modello S.C.I.A ed allegati opportunamente compilati
  • Tavole grafiche rappresentative

Consigli utili

  • Fare molta attenzione agli allegati che il caso ne richiede.

Approfondimento:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
  1. Per valutare se fare o meno la pratica edilizia S.C.I.A. il tecnico progettista deve valutare che le opere non rientrano in: interventi di edilizia libera, cioè opere di manutenzione ordinaria e superamento barriere architettoniche senza alterare la sagoma dell'immobile; interventi soggetti a D.I.A. che toccano parti strutturali oppure che alterano i prospetti e quindi soggetto a parere paesaggistico; interventi soggetti a P.C., cioè ristrutturazione o nuova costruzione.
  2. Negli altri casi dunque è possibile usare la nuova procedura in cui variano i tempi di attesa in quanto una volta presentata la stessa presso il Comune competente si può decidere di iniziare i lavori in contemporanea con la presentazione barrando l'apposita casellina all'interno del modulo, oppure comunicare l'inizio lavori in seguito come una normale comunicazione per D.I.A.
  3. Questo è il cambiamento principale che differenzia la pratica S.C.I.A. dalla D.I.A. ma dobbiamo essere molto scrupolosi e consegnare la pratica completa di tutti gli allegati che il caso ne richiede; se questo non dovesse accadere, l'Amministrazione ha tempo 60 giorni per poter fermare i lavori. In caso di dichiarazioni false, la stessa Amministrazione può decidere di vietare il proseguimento dei lavori.

Leggi anche:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
di 3nene
Non ci sono articoli correlati per questo articolo
da

SoldiOnline.it

Terna, il piano strategico al 2023

Terna, il piano strategico al 2023

Terna, contestualmente ai conti del 2018, ha approvato e diffuso il piano strategico al 2023. Un piano che prevede una massiccia dose di investimenti, per 6 miliardi di euro Continua

da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »