NAVIGA IL SITO

Banca 5: i servizi della nuova banca di IntesaSanpaolo

Banca 5 è la "prima banca di prossimità in Europa", dove è possibile prelevare denaro nelle tabaccherie convenzionate presenti in tutta Italia. Il servizio è gratuito fino al 31 dicembre 2019. Il servizio mette a disposizione anche una carta prepagata chiamata Flash Banca 5

di Francesca Secci 18 feb 2019 ore 14:05

IntesaSanpaolo ha creato Banca 5, un nuovo servizio bancario che è disponibile elettronicamente e nei negozi affiliati. Si tratta di un vero e proprio istituto di credito che fornisce un conto semplificato, una carta prepagata e prestiti fino a un massimo di 5.000 euro.

Banca 5 è una “banca a portata di mano”. Centrale è l’attività delle tabaccherie che col loro servizio vantaggioso soddisfa le esigenze di contante in modo alternativo rispetto al classico sportello bancario. Vediamo come funziona, i servizi offerti e i costi.


banca5-intesanpaolo

COS’È BANCA 5

Nata in seguito all’acquisto nel 2016 da parte del Gruppo IntesaSanpaolo di Banca ITB (conosciuta anche come "banca dei tabaccai") Banca 5 propone un nuovo modello di instant banking.

La principale novità che la differenzia dalle altre banche è che non esistono filiali di Banca 5, perché si tratta di un istituto di credito totalmente online basato sulla rete delle tabaccherie affiliate, che a oggi rappresentano circa il 40% del mercato.

Banca 5 è abbinata a una carta di debito MasterCard a canone zero che permette di prelevare denaro dagli sportelli (senza costi aggiuntivi se fatti presso sportelli appartenenti a IntesaSanpaolo) o nelle tabaccherie convenzionate.


I SERVIZI OFFERTI DA BANCA 5

Banca 5 offre servizi di consumo tradizionali, cui si affiancano nuovi prodotti finanziari e di pubblica utilità, utilizzando una piattaforma tecnologica innovativa che soddisfa i più elevati standard di sicurezza informatica.

Ad oggi è l’unico servizio del genere attivo in Italia ed è valido per i soli clienti del gruppo IntesaSanpaolo. Questi ultimi hanno la possibilità di prelevare gratuitamente nelle tabaccherie convenzionate (fino al 31 dicembre 2019) fino a 150 euro al giorno in contanti.

Ma non è finita qua. Banca 5 propone anche altri prodotti:

  • Bonifici verso IBAN di banche nazionali. Il servizio è riservato ai privati e offre un limite di 250 euro per transazione e un vincolo giornaliero di 500 euro per codice fiscale del cliente che effettua l'ordine
  • Carte prepagate: con Banca 5 è possibile ricaricare le carte prepagate del gruppo IntesaSanpaolo
  • Ricariche telefoniche Tim, Vodafone, Wind e H3G
  • Prestiti personali
  • Polizze assicurative (come ad esempio l’assicurazione sci, assicurazione viaggi, assicurazioni per le biciclette)
  • Pagamenti di bollettini bancari e postali, emessi sia dalla Pubblica Amministrazione sia dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione: le ricevute hanno un valore liberatorio verso il creditore e sono conservate da Banca 5 per dieci anni

Le ricevute dei prelievi sono disponibili sull’archivio digitale, accessibile sia dall’app sia dal sito di Banca 5.

Con Banca 5 è possibile richiedere anche Carta Flash Banca 5, una prepagata ricaricabile con la quale è possibile sia prelevare contanti che acquistare nei negozi abilitati, in Italia e all'estero.


COME FUNZIONA BANCA 5

Per aprire il Conto Banca 5 è sufficiente scaricare l’App o accedere al sito, registrarsi, entrare nella sezione dedicata e seguire le indicazioni per portare a termine la richiesta d’attivazione.

tabaccheriaPer completare la validazione è necessario recarsi in uno degli esercizi convenzionati per procedere all’attivazione della firma digitale e sottoscrivere il contratto. Dopo pochi giorni, nel caso in cui la richiesta dovesse essere accettata, saranno inviate al cliente le credenziali d’accesso e la carta di debito internazionale Banca 5.

Prelevare contanti nelle tabaccherie convenzionate è piuttosto semplice. Infatti, come se ci si trovasse in uno sportello, si preleva digitando il PIN sul POS, mostrando la tessera sanitaria per la lettura del codice fiscale. Contestualmente, sarà rilasciato anche uno scontrino che certifica l’operazione. Il servizio è gratuito fino al 31 dicembre 2019, dopodiché prelevare in tabaccheria avrà una commissione pari a 2 euro per ogni operazione.


TUTTI I COSTI

Con Banca 5 è possibile prelevare gratuitamente negli sportelli IntesaSanpaolo e nelle tabaccherie convenzionate (fino al 31 dicembre 2019).

Il prelievo da sportelli automatici di altre banche europee costa 1,75 euro a operazione; il costo sale fino a 5,50 euro per prelievi in banche extraeuropee.

La commissione valutaria per i pagamenti in valuta estera è del 2%, i bonifici bancari costano 0,85 euro. Il conto base include una somma forfettaria di 30 euro. Tuttavia, per legge è gratuito per le persone con un reddito di 11.600 euro e / o pensionati con un'indennità annua massima di 18.000 euro.

I costi della Carta prepagata Flash Banca 5.  La carta prepagata Flash Banca 5 può essere richiesta a tutti i tabaccai collegati e utilizzata nel circuito MasterCard.  La prima ricarica è gratuita così come l'emissione in edizione standard, ma dal secondo addebito si pagano 2 euro di commissione in tabaccheria e 1 euro agli sportelli automatici di Intesa San Paolo o tramite l'app Banca 5.

I prestiti. In collaborazione con Agos, Banca concede 5 prestiti fino a 5.000 euro, catalogandoli in Medium e Plus. Il prestito Medium è una sottoscrizione personale di 3.000 euro e ha una durata che va da 1 a 4 anni, con un massimo del 10,01% fissato al 13,18%. Il prestito Plus è una sottoscrizione di 5.000 euro con una durata compresa tra 2 e 6 anni con un tan fisso del 9,50% e un taeg massimo dell'11,27%.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldiOnline.it

Le banche scendono e il FTSEMib chiude in rosso

Le banche scendono e il FTSEMib chiude in rosso

Piazza Affari e le borse europee hanno terminato l’ultima seduta della settimana con gli indici in frazionale ribasso. Male UniCredit. Segno più per Enel Continua

da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »