NAVIGA IL SITO
Home » guide » Come fare » Come detrarre nel 730 il premio assicurazione auto

Come detrarre nel 730 il premio assicurazione auto

Tra poco ci sarà il tuo appuntamento col fisco. Dovrai, o meglio dovremo, compilare e presentare il modello 730 inerente l'anno di riferimento. Forse non sai che tra gli oneri deducibili dal reddito complessivo puoi inserire anche la tua assicurazione RCA auto, relativamente alla parte di cui diremo in questa guida.

Istruzioni
Difficoltà
  1. Vuoi risparmiare qualcosina nel 730? Bene! Prendi il contratto che ogni anno stipuli con la tua assicurazione e ferma la tua attenzione principalmente sulla parte che parla del premio destinato al servizio sanitario nazionale (SSN). Perchè, dirai? Semplicemente perchè questo punto è quello che può farti risparmiare quella cosetta, di cui dicevo all'inizio del passo.
  2. Senza dubbio è una cifra molto bassa. Qualcuno dirà che siccome è una spesa minima, irrisoria... non vale proprio la pena riportarla! Beh, a questi vorrei ricordare un vecchio e saggio detto proverbiale che dice:"Il sacco si riempie a chicco a chicco!" e quindi...accontentiamoci del poco che il grande potrà anche venire poi.
  3. Detto questo, ritorniamo al discorso precedente per asserire che, piacente o non piacente, il contributo Ssn versato sulla polizza dell'assicurazione auto è un onere che va totalmente in deduzione del tuo reddito imponibile. Nel 730 che hai compilato nell'anno ormai trascorso, esso era indicato nel quadro E, rigo E 18 colonna 2.
  4. Comunque vedrai che non potrai sbagliare. Poni attenzione al quadro E e vi troverai la casellina apposita. In essa trascrivi la somma degli importi, per i premi pagati nell'anno di riferimento, di tutti i veicoli intestati a te e ai tuoi familiari a carico, senza dimenticare il motorino di tuo figlio, tanto per farti un esempio.
di Taisha

Commenti dal 1 al 2
(2)

auto lunedì, 18 aprile 2011

Ben detto

In effetti spesso lo si trascura ma piuttosto di niente, meglio piuttosto

n° 2
GIAMBATTISTA domenica, 10 aprile 2011

Family

Spett.le SOLDIONLINE, vorrei sapere, cortesemente, se il rimborso del 36% (relativo a spese di ristrutturazione della mia casa) e del 19% su interessi passivi del mutuo 1^ casa, da me ricevuti nella busta pensione del mese di agosto 2010, devo inserirli come "reddito a tassazione separata" nel quadro D- rigo D7 del 730 di quest'anno. Se si, perche' devo pagare ulteriori tasse su un'agevolazione concessami dallo Stato. Grazie della cortese risposta

n° 1
Ultime Guide e Articoli di Come fare
da

Soldi Online

Milano positiva: brillano Banco Popolare e Saipem

Milano positiva: brillano Banco Popolare e Saipem

Gli analisti di Banca IMI hanno confermato la visione positiva sul mercato azionario italiano nel medio periodo. In leggera flessione, invece, il Monte dei Paschi di Siena Continua »

da

Soldi e Lavoro

Decreto Lavoro: i principali provvedimenti

Decreto Lavoro: i principali provvedimenti

Apprendistato, Contratti a Termine e di Solidarietà, Contributi e Maternità. In un'infografica i principali contenuti del Decreto Lavoro, su cui il governo ha messo la fiducia nelle scorse ore Continua »