NAVIGA IL SITO
Home » esperto risponde » Pensioni e Tfr » Tfr: quanto dovrò attenderlo?

Tfr: quanto dovrò attenderlo?

Avrà diritto alla liquidazione del TFR decorsi 24 mesi dalla data di collocamento a risposo...

di Federico Nicastro 19 apr 2013 - ore 17:16
DOMANDA - Salve! Sono un’assistente amministrativa (n. il 30/01/1952) che avendo compiuto 59 anni di età e 37 anni di anzianità contributiva al 31/12/2011 e optando per il trattamento contributivo (ex D.L.vo 180/1997 – art. 24 comma 3 D.L. 201/2011 convertito in legge 22/12/2011 n. 214) a seguito di dimissioni volontarie sono stata collocata a riposo dal 01/09/2012. La mia domanda è questa: “Quanto tempo dovrò attendere per il TFR? Rientro fra le deroghe previste dalla Nota operativa n. 41 del 30/11/2011 dell’INPDAP avendo maturato, secondo questa legge, i requisiti per la pensione entro il 31 dicembre 2011?” (dovrebbero liquidarla entro 6 mesi o 24 mesi?) Ringrazio per la consueta e fattiva collaborazione.

RISPOSTA - Lei rientra certamente nella categoria di persone individuate nel punto 1 della nota operativa Inpdap richiamata. Appartenendo al comparto scuola ed avendo maturato i requisiti prima della fine dell’anno solare 2012, avrà diritto alla liquidazione del TFR decorsi 24 mesi dalla data di collocamento a risposo e l’ente erogatore provvederà al pagamento non oltre i 90 giorni successivi.
Ovviamente verifichi quanto le ho detto presso la sede Inps ex gestione Inpdap competente.
Spero di esserle stato di aiuto.

Cordialità
Federico Nicastro
Vai alla pagina degli Esperti

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
TUTTI GLI ARTICOLI SU: trattamento fine rapporto