NAVIGA IL SITO
Home » Strumenti » mutui confronto fisso variabile

Mutuo: Confronto Tasso Fisso e Variabile

Come scegliere tra mutuo a tasso fisso e a tasso variabile?

Questo strumento permette di chiarirsi le idee perché utilizza nel computo delle rate del mutuo a tasso variabile le previsioni del mercato sull’andamento dei tassi di interesse.

Per l’utilizzo dello strumento seguire i seguenti passi:
1) Inserire il debito residuo nella casella “Importo”.
2) Inserire il numero di anni mancanti alla scadenza in “Durata anni”.
3) Selezionare la “Periodicità rata”.
4) Inserire il tasso annuo di riferimento.
5) Inserire lo spread applicato dalla Banca (tasso nominale + spread costituiscono il tasso pagato effettivamente dal mutuatario).
6) Contrassegnare la casella “Comparazione tasso variabile” se si vuole vedere l’effetto di una variazione dei tassi di mercato sulle rate del mutuo.

In collaborazione con www.lsadvisor.it


LEGGI ANCHE: Mutuo, tasso fisso o variabile?

  • Importo:
  • Durata Anni:
  • Periodicità rata:
  • Tasso Nominale:
  • Spread: %
  • Comparazione tasso variabile:


da

Soldi Online

OPA a 38 euro su YOOX Net-A-Porter

OPA a 38 euro su YOOX Net-A-Porter

L'offerta sarà lanciata da Compagnie Financière Richemont riguarderà 68.463.120 azioni, corrispondenti al 75,03% del capitale ordinario. Obiettivo delisting Continua

da

Soldi e Lavoro

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Circa 10 euro come paga oraria minima per tutti i lavoratori dipendenti non coperti dai CCNL. Il salario minimo legale è uno dei punti più importanti del progremma del PD Continua »