NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » Conti Correnti » Manovra finanziaria: conti correnti e depositi più convenienti

Manovra finanziaria: conti correnti e depositi più convenienti

La manovra finanziaria prevede una diminuzione della tassazione dal 27% al 20% per i conti correnti e i depositi, che saranno così più convenienti per i risparmiatori. Stangata sul dossier titoli: bollo fino a dieci volte più alto.

di Gaia Passi 8 lug 2011 - ore 14:12
La manovra finanziaria firmata dal presidente dalla Repubblica Giorgio Napolitano e già pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale contiene novità di grande rilievo per i risparmiatori italiani. La riforma dovrebbe avvantaggiare  i conti correnti e i depositi bancari, per cui è previsto che la tassazione cali dal 27% al 20%; per contro tutti i prodotti di investimento che avevano aliquota al 12,5% (azioni, obbligazioni, fondi comuni di investimento, ETF, pronti contro termine, eccetera) diventeranno meno  convenienti, a causa della maggiore pressione fiscale, cha salirà al 20%. Soltanto sui titoli di Stato (BoT, BTp) continuerà a essere trattenuta una percentuale del 12,5%.

Infine l’introduzione del cosiddetto “super bollo” sul dossier titoli rischia azzerare la convenienza di questo tipo di investimento, soprattutto per i piccoli risparmiatori. L'imposta, che ora è pari a 34,20 euro l'anno, entro il 2013 potrebbe subire un rincaro di oltre dieci volte (fino  a 380 euro) per chi ha più di 50 mila euro; per chi ha meno di 50 mila euro l’imposta di bollo potrebbe salire a 150 euro. Cifre importanti, che rischiano di annullare il rendimento che finora era garantito dal dossier titoli.

Con l’introduzione di questi provvedimenti, i risparmiatori faranno bene a rivedere i propri investimenti per continuare ad ottenere delle rendite. Una buona idea, in questo contesto, può essere puntare su conti correnti (soprattutto quelli online ad alto rendimento) e sui depositi vincolati, prodotti a bassissimo rischio che già ora (con la tassazione al 27%) offrono guadagni interessanti. Attraverso il servizio di confronto conti correnti di SoldiOnline e SuperMoney è possibile avere una panoramica dei conti correnti al momento più vantaggiosi: i rendimenti su questi prodotti saranno ancor più alti nel momento in cui il prelievo fiscale si abbasserà al 20%.


TUTTI GLI ARTICOLI SU: conto corrente , manovra finanziaria , imposta bollo

Commenti dal 1 al 2
(2)

gm da legnano lunedì, 11 luglio 2011

CONCORRENZA Fraudolenta

Il mio "consulente" mediolanum" sostiene tutto trullare e felice che i fondi mediolanum NON sono caricati sul dossier titoli per cui non pagano la relativa tassa !!
Tutto trullare e felice mi informa che al contrario tutte le banche caricano i fondi sullo stesso dossier dei titoli per cui avrò convenienza a convertire azioni, obbilgazioni, etf, fondi di altri, tutti in fondi mediolanum !! ?
Oggi Unicredito e Bdl e DB mi hanno confermato tale notizia !!

Voglia spegarmi mediolanum se la mia impressione di essere defraudato delle mia libertà di utilizzare la libera concorrenza è corretta o se sbaglio.
Voglia spiegarmi mediolanum se la mie scelte di investimento possono essere condizionate da questi bolli; il problema non mi pare sia di importanza "ad personam" (la mia) ma mi pare valga per TUTTI gli Italiani grandi e PICCOLI risparmiatori ! !
Mi spieghi ennio o silvio se è giusto che mi senta indignato! sarei molto contento di poter cambiare opinione!
Sarei contento se ai miei dubbi potesse dare risposta anche il GARANTE DELLA CONCORRENZA cui vorre denunciare il caso tramite questa autorevole testata

n° 2
gianmarco domenica, 10 luglio 2011

con le 2 piattaforme dei siti fondionline e fundstore non si paga il bollo per deposito

con le 2 piattaforme dei siti fondionline e fundstore non si paga il bollo per deposito fondi!

n° 1
gianmarco domenica, 10 luglio 2011

mi correggo volevo dire con i conti depodito di onlinesim, e fundstore

mi correggo volevo dire con i conti depodito di onlinesim, e fundstore non si pagano gli aumenti previsti dalla manovra

da

Soldi Online

Piazza Affari, anche oggi una seduta nervosa

Piazza Affari, anche oggi una seduta nervosa

Avvio di giornata in altalena per Piazza Affari e per le principali borse europee. In mattinata il Tesoro collocherà un BOT semestrale per un ammontare massimo di 7 miliardi di euro Continua »

da

Soldi e Lavoro

Cgil: lavora solo un italiano su due

Cgil: lavora solo un italiano su due

Meno di un italiano su 2 ha un impiego. L'italia ha un tasso di occupazione del 48,7%, superiore solo a quello della Grecia. In un'infografica il tasso di occupazione in Italia Continua »