ABC Risparmio

Il Post

Appartamento vuoto e oneri condominiali

Salve gentile geom. Oreste volevo porre alla sua attenzione un quesito condominiale, e cioè io sono proprietario di un appartamento vuoto non abitato in un condominio, volevo sapere se mi spetta comunque pagare le spese condominiali in toto, spese riguardanti ENEL, ascensore, pulizia scale, e quanto altro in base alle relative tabelle? Oppure mi spetta pagare solo le quote fisse? Dato che non ci abito e non consumo energia non uso l’ascensore ecc.

L’amministratrice mi ha detto esplicitamente che devo pagare tutto come se io abitassi li.

spero di essere stato chiaro in attesa di una sua risposta la ringrazio anticipatamente

Caro lettore, buon giorno.

L’amministratrice le ha riferito correttamente, le spiego perchè:

Immagini la sua situazione uguale a quella di altri condomini in un condominio, per fare un esempio, di 12 proprietari, dove oltre a lei ci sono altri 4 condomini che hanno le case vuote, disabitate, quindi in tutto 5 unità immobiliari, dove tutti chiedono di non versare determinati oneri, riversando il risparmio sugli altri condomini, esattamente su restanti 7, per cui c’è da chiedersi:

- SAREBBE REGOLARE TUTTO QUESTO?

Le dico di NO nella maniera più assoluta, il CODICE CIVILE, esclude categoricamente una ipotesi del genere, quindi la casa può rimanere a vita vuota e a vita il proprietario deve sopportarne l’onere condominiale, sia ordinario che straordinario.

Cordialmente

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook


Posta le tue domande sul forum Consulenze gratuite
Ti è piaciuto questo articolo? Seguici su Facebook!
VN:F [1.9.8_1114]
Gradimento: 1.0/10 (1 voto)
Appartamento vuoto e oneri condominiali, 1.0 out of 10 based on 1 rating

Articoli correlati

Non ci sono commenti

Lascia un commento