ABC Risparmio

Il Post

‘Abbassa la rata’, aiuto alle giovani coppie

-Mutuo_prima_casa

Un aiuto concreto per le giovani coppie lombarde alla ricerca di un mutuo vantaggioso per l’acquisto della prima casa arriva direttamente dalla Regione che insieme a FinLombardia e con Abi Lombardia, ha ideato il piano ‘Abbassa la Rata’, con domanda di partecipazione al bando che scade il 28 febbraio 2014.

LEGGI ANCHE: Mutui, 70 milioni destinati ai giovani

Tutte le caratteristiche - Il finanziamento si propone di abbattere fino a 2 punti percentuali il tasso di interesse del mutuo per l’acquisto della prima casa ed è dedicato a… » leggi tutto

  • Non ci sono commenti

    Mutui sospesi, gli interessi si pagano

    mutui

    Sul piano teorico è un’operazione destinata ad agevolare le famiglie in difficoltà. Ma la sospensione dei mutui sulla prima abitazione con il Fondo di Solidarietà prevista dal Piano Casa previsto dal governo Letta rischia di presentare un conto salatissimo alla fine.

    Tasso fisso penalizzante – Colpa degli interessi aggiuntivi che finiscono per pesare esclusivamente sui conti dei sottoscrittori tanto che come dimostrano le stime realizzate da Altroconsumo per il ‘Corriere della Sera’ per un mutuo a tasso fisso di 150mila euro che viene sospeso per 18 mesi gli interessi aggiuntivi… » leggi tutto

    Non ci sono commenti

    Il Bonus Bebè diventa un prestito

    bonus-bebe

    Novità importanti per tutte le famiglie che usufruiscono o lo faranno presto del cosiddetto ‘Bonus Bebè’. Perché le sovvenzioni solitamente erogate dall’Inps si trasformano in prestiti, erogati direttamente dagli istituti di credito che aderiscono all’iniziativa.

    LEGGI ANCHE: Mutui, governo e banche in favore dei più svantaggiati
    Prestito in 5 anni – Così si trasformeranno in vero e proprio prestito agevolato che dovrà essere restituito in un massimo di cinque anni. Potrà essere richiesto da quelli che siano diventati genitori di nuovi nati sia di figli adottati e la… » leggi tutto

  • Non ci sono commenti

    Pos ai professionisti, cambia la regola

    Pos-carta

    Ne avevamo parlato nei giorni scorsi, annunciando anche la protesta che molti professionisti partendo dalla Lombardia volevano mettere in atto. E ora pare che il tanto discusso obbligo del Pos per le loro prestazioni possa subire modifiche notevoli.

    LEGGI ANCHE: Pos ai professionisti? C’è chi dice no

    Per chi vale la regola – Infatti anche mosso dalle proteste generali il governo sta per modificare la norma: in particolare l’obbligo dei pagamenti esclusivamente con il Pos sarebbe dedicato “ai pagamenti effettuati all’interno dei locali destinati allo svolgimento… » leggi tutto

    Non ci sono commenti

    Conto deposito, le occasioni vincenti di gennaio

    contoibl

    Il 2014 per i titolari di un conto deposito ha portato un aumento generale dell’imposta di bollo, passata dallo 0,15 allo 0,20% sulle somme in giacenza. Ma questo non impedisce di poter comunque ottenere ottimi rendimenti ai correntisti, nonostante di recente quasi tutti gli istituti abbiano operato una limatura al ribasso.

    LEGGI ANCHE: Conto deposito, con CashPark la convenienza c’è

    IBL sale con il tempo – Non così invece è per ContoSuIBL Vincolato che presenta un tasso di interesse variabile in base alla durata del vincolo. In… » leggi tutto

    Non ci sono commenti

    Pos ai professionisti? C’è chi dice no

    pos

    La norma c’è, è valida dal 1° gennaio scorso quando é diventato obbligatorio installare i Pos, ossia gli apparecchi di lettura delle carte elettroniche, anche negli studi di commercialisti e architetti per rendere più chiari i loro guadagni senza possibilità di sgarrare visto che i pagamenti elettronici non lo consentono.

     

    CONTRO LA SCHEDATURA – Ma é una norma che a molti professionisti non è andata giù, questa sorta di ‘Grande Fratello’ delle parcelle. Ecco perché non appena é diventata operativa sono cominciate anche le proteste. Come in provincia di… » leggi tutto

  • Non ci sono commenti

    Fineco, il prestito che abbassa le rate

    fineco(1)

    E’ un’occasione interessantissima, ma occorre fare anche in fretta. Perché scadrà il 15 gennaio prossimo l’offerta di Fineco sul Prestito Personale che permette di richiedere sino ad un massimo di 30 mila euro rimborsabili in  rate mensili per un periodo che va dai 12 mesi ai sette anni.

    LEGGI ANCHE: CashPark Investing, Fineco scommette sui fondi multimarca
    Nessuna spesa in più – Su questo tipo di prestito Fineco non applica nessuna commissione di incasso e nessuna spesa di istruttoria, ma soprattutto si potranno ottenere rate più leggere sfruttando il… » leggi tutto

    Non ci sono commenti

    Con Veneto Banca il prestito è ‘Happy’

    Veneto-Banca

    Si chiama ‘Happy Prestito’ la nuova proposta di Gruppo Veneto Banca per ottenere un finanziamento in tempi brevi e soprattutto a condizioni vantaggiose, con un importo minimo di 10.000 euro mentre il massimo è pari a 75.000

    LEGGI ANCHE: Se la banca fallisce…e il rimborso?
    Flessibilità assoluta - La formula del rientro è decisamente flessibile, ché la restituzione del prestito può avvenire in rate mensili fino ad un massimo di 84 e queste possono essere sia mensili che trimestrali o addirittura semestrali.La differenza sta nella necessità o nel… » leggi tutto

    Non ci sono commenti

    Mutuo con CAP, la convenienza di BNL

    hellohome bnl

    E’ una formula relativamente inedita, soprattutto perché non tutti gli istituti bancari sembrano interessati a proporla, ma quella del mutuo con CAP al momento sembra essere anche una delle più convenienti visto che si tratta di un mutuo a tasso variabile con un interesse che varia in base all’andamento del valore dell’Euribor.

    LEGGI ANCHE: Con Banca Intesa si protegge il mutuo
    Rata certa - Quindi se il valore Euribor aumenta, la rata comunque non supera un tetto massimo stabilito in fase di contratto e quindi il  sottoscrittore ha… » leggi tutto

    Non ci sono commenti

    Con Compass il prestito è Easy

    compasseasy

    Si chiama ‘Easy’ ed è in effetti il prestito più semplice nella gamma di quelli proposti da Compass. Un finanziamento flessibile e che si adatta a tutti, soprattutto per la possibilità riservata al cliente di modulare a piacere la rata da pagare.

    Massima flessibilità - Sostanzialmente quattro le modalità di sottoscrizione. Si parte da Easy Classic, ossia la versione base che non prevede opzioni di flessibilità o modifica e offre la garanzia di una rata che rimane costante per l’intero periodo di rimborso e si sale con Easy Change nella… » leggi tutto

    Non ci sono commenti
    Pagina 1 di 4212345102030...Ultima »