NAVIGA IL SITO
Home » guide » Pensioni e Tfr » Pin Inps (ordinario e dispositivo): cos’è e a cosa serve

Pin Inps (ordinario e dispositivo): cos’è e a cosa serve

E' il codice identificativo per accedere ai servizi online dell'INPS. Quello Ordinario permette di visionare le informazioni sulla propria posizione; quello Dispositivo, di richiedere prestazioni e benefici economici.

di Marco Delugan 23 ott 2017 - ore 14:24

Pin sta per personal identification number, ed è un codice segreto alfanumerico, fatto cioè di numeri e lettere, che serve per accedere a un dispositivo o a un servizio. Il Pin Inps, in particolare, serve ad accedere ai servizi online offerti da INPS (Istituto Nazionale di Previdenza Sociale).

Ci sono due tipi di Pin Inps. C’è il Pin Ordinario, che permette di consultare i dati della propria posizione Inps. E c’è il Pin Dispositivo, che permette di richiedere prestazioni e benefici economici. Il Pin Dispositivo è ad esempio necessario per fare la domanda del sussidio di disoccupazione Naspi. E dell'indennità DIS COLL.

Il codice Pin Inps permette di accedere ai servizi dedicati all’utente che lo “possiede”. Il sistema associa utente e servizi in base alla caratteristiche anagrafiche del primo, e ad altri dati. Ad esempio: un pensionato potrà accedere alle sole informazioni e servizi per pensionati, e un lavoratore alle informazioni e ai servizi dedicati ai lavoratori.

 

PIN INPS: COME OTTENERLO

Per ottenere il Pin Inps ci sono tre modi. Il primo è recarsi fisicamente presso una sede Inps e seguire le procedure del caso. Il Pin che si ottiene in questo modo è subito un Pin Dispositivo.

E’ poi possibile richiedere il Pin Online, seguendo la procedura che trovate a questa pagina. Seguendo questa procedura si otterrà un Pin di tipo Ordinario. Lo stesso tipo di Pin lo si può ottenere anche telefonando al Contact Center Inps al 803 164, oppure allo 06 164 164.

 

SCADENZA PIN INPS

Il codice Pin Inps ha una scadenza: per i cittadini è di 6 mesi, mentre per gli intermediari istituzionali è di 3 mesi. Il rinnovo avviene in maniera automatica. Quando il sistema riconosce un Pin scaduto, lo blocca e ne genera uno nuovo.

 

COME TRASFORMARE UN PIN ORDINARIO IN PIN DISPOSITIVO

Anche in questo caso ci sono diversi modi per trasformare un Pin Ordinario in Pin Dispositivo. Il primo è recarsi fisicamente in una sede Inps, e compilare il modulo MV 35. Il modulo MV 25 può anche essere scaricato a questa pagina.

I dati necessari a compilare il modulo MV 35 li trovate qui sotto.

modulo-per-pin-dispositivo-mv-35

Una volta compilato (lo si può fare al computer), dovete stamparlo e scansionarlo, e caricarlo online assieme alla scansione di un documento di identità valido.

Altra possibilità è spedirli entrambi via fax al Contact Center Inps al numero 800 803 164.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

Soldi Online

Il FTSEMib chiude in rosso la seduta (e anche la settimana)

Il FTSEMib chiude in rosso la seduta (e anche la settimana)

Spicca il forte ribasso subito da Salvatore Ferragamo. In altalena i bancari, dopo i ribassi subiti nelle ultime tre giornate. Ottima seduta per Poste Italiane Continua

da

Soldi e Lavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »