NAVIGA IL SITO
Home » guide » Investimento sicuro » Conti deposito contro Btp Italia

Conti deposito contro Btp Italia

E’ la domanda di questo periodo: meglio i conti deposito o i Btp Italia? A conti fatti, anche con la nuova aliquota al 26%, i conti deposito sono ancora più convenienti rispetto al Btp Italia.

di Giuseppe Costanzo 30 apr 2014 - ore 12:05

La domanda che molti risparmiatori si fanno in questi giorni è: con l'aumento della tassazione dal 20% al 26% conviene spostare o investire sul nuovo prodotto Btp Italia 2014 oppure su un conto deposito?

LEGGI ANCHE: Aliquota al 26%, ecco cosa sapere

QUANTO RENDE IL BTP ITALIA - Facciamo due calcoli veloci per capire cosa conviene almeno nel breve periodo. Il nuovo Btp Italia emesso nel mese di aprile 2014 è indicizzato al tasso di inflazione e garantisce un rendimento minimo pari a 1,65% annuo con una durata di 6 anni, con un premio fedeltà per chi tiene sino a scadenza il titolo pari al 4 per mille.

prestito_1Calcolando che in questo periodo siamo in una fase economica che tende alla deflazione, questo dimostrato anche dagli interventi di politica monetaria che sta cercando di mettere in atto il comitato esecutivo della Bce per evitare questa situazione, potremmo ipotizzare che chi possiede il Btp Italia indicizzato dovrebbe avere almeno per i prossimi 24 mesi come rendimento quello minimo garantito cioè 1,65% sottratta la tassazione al 12,5% e quindi un rendimento minimo netto pari a 1,44375%.

QUANTO RENDE UN CONTO DEPOSITO - Ora analizziamo il rendimento dei conti deposito. Facendo un giro sul web abbiamo visto che i 3 migliori rendimenti ad oggi dei conti deposito con vincoli 18 mesi variano dal 3,25% passando dal 2,75% e concludendo col 2,60% lordo. Prendendo in considerazione il rendimento intermedio, quindi il 2,75% siamo a un rendimento netto 2,20% ( con tassazione al 20%) mentre se si fa il calcolo al 26% comunque stiamo parlando di un 2% applicato nei 18 mesi. 

LEGGI ANCHE: Come investire in conti deposito

RISULTATO - A conti fatti in condizioni economiche simili nel breve periodo e con una fase che tende alla deflazione oggi conviene sottoscrivere un conto deposito.

Giuseppe Costanzo
www.costanzogiuseppe.it

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
TUTTI GLI ARTICOLI SU: btp italia , conto deposito
da

Soldi Online

Nei prossimi 5 anni? Una crescita globale stabile

Nei prossimi 5 anni? Una crescita globale stabile

Se si analizzano i trend che dovrebbero guidare l’economia globale nei prossimi anni lo scenario più probabile per il prossimo futuro è quello di una crescita globale stabile Continua

da

Soldi e Lavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »