NAVIGA IL SITO
Home » guide » Fisco & Tasse » Scaglioni IRPEF 2018: le varie aliquote

Scaglioni IRPEF 2018: le varie aliquote

Quali sono gli scaglioni dell'IRPEF? Quanto pagano le persone fisiche di imposta sul reddito? Ecco le varie aliquote IRPEF per l'anno in corso e quali sono i redditi che concorrono alla formazione della base imponibile

di Mauro Introzzi 15 mar 2017 - ore 09:30

Quali sono per il 2018 gli scaglioni dell'IRPEF? Quanto pagano le persone fisiche di imposta sul reddito? Ecco le varie aliquote IRPEF 2018 per l'imposta sui redditi delle persone fisiche.

 

COS'E' L'IRPEF?

IRPEF è acronimo di imposta sul reddito delle persone fisiche. Si tratta di un'imposta diretta, personale, progressiva e generale sui redditi di determinate categorie: fondiari, di capitale, di lavoro dipendente e/o autonomo, di impresa e diversi.

scaglioni-irpefLa progressività dell'imposta - che in Italia è sancita dalla Costituzione, che all'articolo 53 indica che "tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva" e che, in particolare, "il sistema tributario è informato a criteri di progressività" - è data dall'applicazione di aliquote crescenti per diverse fasce di reddito.

 

IRPEF: GLI SCAGLIONI 2018

L'IRPEF Si calcola applicando delle aliquote a diversi scaglioni IRPEF 2018 di reddito:

  • il 23% per reddito tra 0 e 15mila euro (per la parte eccedente la cosiddetta "no tax area", ossia un reddito imponibile non tassato );
  • il 27% per lo scaglione di reddito compreso tra i 15mila e i 28mila euro;
  • il 38% per lo scaglione di reddito compreso tra i 28mila e i 55mila euro;
  • il 41% per lo scaglione di reddito compreso tra i 55mila e i 75mila euro;
  • il 43% per la parte di reddito che eccede i 75mila euro.


La progressività dell'imposta sta proprio nel fatto che esistono imposizioni crescenti via via che si susseguono gli scaglioni. In altre parole, se il reddito imponibile (cioè quello su cui si calcola l'imposta) è pari – per esempio – a 80mila euro l’IRPEF 2018 non sarà pari al 43% di 80mila (34.400) me andranno applicate le varie aliquote sui vari scaglioni. Di seguito l’esempio sviluppato.

 

APPLICAZIONE DEGLI SCAGLIONI IRPEF, UN ESEMPIO NUMERICO

Proviamo a calcolare l’IRPEF su una base imponibile di 80mila euro:

  • sui primi 15mila euro si applica il 23%, ossia 3.450 euro;
  • per lo scaglione tra i 15mila e i 28mila si applica il 27%: 3.510 euro;
  • per lo scaglione tra i 28mila e i 55mila si applica il 38%: 10.260 euro;
  • per lo scaglione tra i 55mila e i 75mila si applica il 41%: 8.200 euro;
  • per la parte eccedente i 75mila fino agli 80mila si applica il 43%: 2.150 euro.

 

Con una base imponibile di 80mila euro si paga un’imposta pari a 27.570 euro. Si tratta di un’imposizione pari a poco meno del 34,5%.

 

SCAGLIONI IRPEF, LA NO TAX AREA. QUANDO NON SI PAGA L’IRPEF

Non si paga l’IRPEF se il proprio reddito imponibile è nella cosiddetta “no tax area”. Questa soglia è:

  • fino a 8mila euro per i redditi da pensione e da lavoro dipendente o assimilato;
  • fino a 4.800 euro per i redditi da lavoro autonomo occasionale;
  • fino a 500 euro per redditi da terreni, redditi agrari e redditi dei fabbricati;
  • fino a 185,92 euro da redditi esclusivamente da terreni;
  • fino a 28.158,28 euro per compensi derivanti da attività sportive dilettantistiche.

 

SCAGLIONI IRPEF, LA BASE IMPONIBILE

Gli scaglioni di reddito si applicano sulla cosiddetta base imponibile. Per i residenti sul territorio italiano quest’ultima è formata dal reddito complessivo al netto degli oneri deducibili e delle deduzioni spettanti. Concorrono al reddito complessivo i redditi di lavoro dipendente, quelli da lavoro autonomo, quelli fondiari, quelli da capitale, quelli d’impresa e i redditi diversi.

Sono invece esclusi i redditi esenti o soggetti a ritenuta alla fonte a titolo di imposta o ad imposta sostitutiva, gli assegni periodici destinati al mantenimento dei figli, gli assegni familiari, l'assegno per il nucleo familiare e gli emolumenti per carichi di famiglia e la maggiorazione sociale dei trattamenti pensionistici.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
TUTTI GLI ARTICOLI SU: irpef
da

Soldi Online

FTSEMib: chiusura in lieve rosso (ma quasi sui minimi)

FTSEMib: chiusura in lieve rosso (ma quasi sui minimi)

Seduta in lieve ribasso per il principale indice di Piazza Affari e le borse del Vecchio Continente. A Milano occhi ancora puntati sulle banche. Tra i singoli titoli bene Saipem e Tenaris Continua

da

Soldi e Lavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »