NAVIGA IL SITO
Home » guide » Banche e Poste » Wetrade Webank, fusione in alto mare

Wetrade Webank, fusione in alto mare

di Redazione Soldionline 30 dic 2010 - ore 14:50
Riceviamo e pubblichiamo. Se avete anche voi storie da raccontare sui vostri rapporti con banche, assicurazioni, agenzie delle entrate… speditele a contributi@soldionline.it. Grandi o piccole, tristi, arrabbiate o a lieto fine, vanno bene tutte.

Vi scrivo per segnalarvi della situazione in cui versa la fusione tra la Sim Wetrade e la banca Webank. Siamo alla seconda settimana di fusione (la fusione è partita il 20/12/2010) e tutti gli ex clienti Wetrade confluiti in Webank sono nel pieno caos. La fusione è di fatto in "alto mare". Clienti con saldo non corretto, titoli in portafoglio mancanti. Assistenza tecnica assente, tempi di attesa al telefono anche di un'ora. Risoluzione dei problemi pari a zero.

Cordialmente

Tutti gli interventi su fusione Wetrade Webank



Fusione Wetrade Webank, sportello reclami II

Vai al Forum sulla fusione Webank Wetrade

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
TUTTI GLI ARTICOLI SU: sportello reclami , webank , wetrade
da

Soldi Online

I market mover della settimana

I market mover della settimana

Riflettori ancora puntati sui bilanci a Piazza Affari. Il 27 febbraio vengono riofferti i diritti inoptati dell’aumento di Unicredit; lo stesso giorno il Tesoro collocherà tre Btp Continua