NAVIGA IL SITO
Home » guide » Banche e Poste » Carta Postepay: saldo e movimenti

Carta Postepay: saldo e movimenti

In questa guida vediamo come controllare saldo e movimenti della carta Postepay, la prepagata ricaricabile di Poste Italiane.

di Marco Delugan 12 set 2017 - ore 11:22

Avete attivato una carta Postepay e avete cominciato a utilizzarla. Avete pagato in negozi reali e virtuali, l'avete ricaricata, avete prelevato denaro da ATM Postamat e bancari. Insomma l'avete usata nel pieno delle sue potenzialità. E vi siete accorti che è molto semplice e comoda. Adesso volete sapere cosa avete fatto e cosa vi rimane sulla carta, volete cioè conoscere saldo e movimenti.

Saldo e movimenti sono importanti non solo per controllare come e quanto avete utilizzato la vostra Postepay, ma anche per vedere se non siano partite operazioni strane, che non ricordate di avere fatto. Potrebbe essere solo una questione di memoria, ma potrebbe anche voler dire che qualcuno ha copiato i vostri codici e sta usando la vostra carta per conto suo.

Vediamo quindi come vedere saldo e movimenti della vostra carta, e come eventualmente bloccarla.

 

CARTA POSTEPAY: COS’E’ E COME FUNZIONA

La carta Postepay è la prepagata di Poste Italiane. Come per ogni prepagata si può spendere solo quello che viene caricato sulla carta stessa. E si può anche rubare solo quello che c'è sulla carta. Per questo è apprezzata in modo particolare per gli acquisti su internet. Nel caso qualcuno scoprisse i codici e li usasse per fare acquisti online a vostre spese, infatti, non potrebbe andare oltre la somma in quel momento presente sulla stessa.

Attivare una Postepay è una cosa piuttosto semplice. Basta recarsi in un ufficio postale e prendere il ticket dei servizi finanziari. Una volta arrivato il vostro turno e comunicata all'impiegato la vostra intenzione, dovrete compilare un modulo e rispondere a qualche domanda, pagare la carta (5 euro per la Standard) e la prima ricarica (minimo 5 euro). La carta sarà immediatamente attiva.

La si può utilizzare per pagare in negozi reali e virtuali, e prelevare denaro. Vi sono molti modi per ricaricarla. Ed è molto probabile che a un certo punto vogliate vedere saldo e movimenti, per ricordarvi di cosa avete fatto con la carta, per sapere quanto denaro avete ancora sulla stessa. E magari per capire se non siano state fatte delle operazioni strane che non avete autorizzato. Insomma, che non vi abbiano rubato soldi.

 

CARTA POSTEPAY: SALDO E MOVIMENTI

Per leggere saldo e movimenti ci sono due modi. Il primo è recarsi presso un ATM Postamat, il secondo è controllarli online.

Nel caso vogliate controllarli tramite un ATM Postamat, dovete inserire la vostra prepagata Postepay nell'apposito spazio e seguire la procedura proposta dallo sportello automatico.

Se invece volete controllarli online, dovete prima registrarvi al sito di Poste Italiane. Se lo siete, andate a questa pagina. Poi cliccare in alto a destra su Area Personale.

LEGGI ANCHE: Ricaricare Postepay online: tutti i modi per farlo

 

Dal menù a tendina, come nome utente dovete digitare l’indirizzo di posta elettronica che avete fornito a Poste Italiane in fase di registrazione. Lo stesso vale per la Password. Poi cliccate su Accedi.

postepay-login

La vostra pagina personale si aprirà di default sulla scheda MYPOSTE. Le altre schede sono Bacheca, Appuntamenti e Profilo.

Scorrete la scheda MYPOSTE fino a quando arrivate a Servizi Online. E poi cliccate su saldo e movimenti Postepay.

carta-postepay-saldo-e-movimenti

A questo punto cliccate su LA TUA POSTEPAY, in alto a sinistra. E dal menù a tendina scegliete Saldo e lista movimenti.

 

COME BLOCCARE LA CARTA POSTEPAY

Nel caso vediate tra i movimenti delle cose strane, transazioni che non avete realmente fatto voi, la cosa da fare immediatamente è bloccare la carta. E questo vale anche se non vi fosse stata sottratta materialmente. Se qualcuno avesse scoperto i codici della vostra carta, potrebbe usarla online senza averla tra le mani.

Per farlo chiamate il Contact di Poste Italiane al 800.90.21.22. Per chiamate dall'estero il numero è 39.02.34980.131. Sono entrambi attivi 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Una volta bloccata, recatevi dai Carabinieri o dalla Polizia di Stato e denunciate le operazioni che ritenete di non avere fatto voi. Poi recatevi da Poste Italiane con copia della denuncia e iniziate il procedimento per il disconoscimento delle operazioni. Poste Italiane darà avvio a un’inchiesta. Se l’inchiesta dovesse dare esito positivo, potrete avere indietro i vostri soldi.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
TUTTI GLI ARTICOLI SU: carta postepay
da

Soldi Online

FTSEMib: chiusura in lieve rosso (ma quasi sui minimi)

FTSEMib: chiusura in lieve rosso (ma quasi sui minimi)

Seduta in lieve ribasso per il principale indice di Piazza Affari e le borse del Vecchio Continente. A Milano occhi ancora puntati sulle banche. Tra i singoli titoli bene Saipem e Tenaris Continua

da

Soldi e Lavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »