NAVIGA IL SITO
Home » esperto risponde » Investimento sicuro » Titoli di stato e imposte di successione

Titoli di stato e imposte di successione

I titoli di stato sono esenti da imposte di successione. Sua madre può quindi procedere a bonificare gli importi relativi ai titoli scaduti

di Giacomo Saver 20 lug 2012 - ore 17:00
Domanda - Mia madre ha avuto di recente la disponibilità di € 150.000 in seguito alla scadenza di una parte di titoli di stato in suo possesso. Ha deciso di devolvere tale somma, in parti uguali, a me e mio fratello, unici figli.
Può trasferire le somme sui relativi nostri conti correnti bancari (con causale: atto di liberalità, oppure prestito a fondo perduto), oppure c’è da compiere qualche formalità ai fini fiscali o altro?

La ringrazio



Risposta - I titoli di stato sono esenti da imposte di successione. Lo erano nella previgente normativa e lo sono tutt'ora. Sua madre può quindi procedere a bonificare gli importi relativi ai titoli scaduti sul conto suo e su quello di suo fratello. Oltretutto se vuoi siete gli unici eredi non ci sarà nessun problema di "impugnativa" successiva da parte di altri eredi per cui potete procedere tranquillamente".

Cordialmente
Giacomo Saver
TUTTI GLI ARTICOLI SU: imposta successione , titoli di stato

da

Soldi Online

Borsa italiana: giornata interlocutoria in attesa degli stress test Bce

Borsa italiana: giornata interlocutoria in attesa degli stress test Bce

Piazza Affari e le principali borse europee in altalena nell’ultima seduta della settimana. A tenere banco l’attesa legata alla comunicazione dei risultati degli stress test della Bce Continua »

da

Soldi e Lavoro

Decontribuzione per i neoassunti a tempo indeterminato

Decontribuzione per i neoassunti a tempo indeterminato

Allo stato attuale, il taglio dei contributi per i nuovi assunti a tempo indeterminato avrà un tetto: 6.200 euro all'anno. Calcoli sulla decontribuzione per i neoassunti a tempo indeterminato Continua »