NAVIGA IL SITO
Home » esperto risponde » Fisco e tasse » Certificazione energetica e contratti di locazione

Certificazione energetica e contratti di locazione

La certificazione energetica è necessaria anche per i contratti di locazione

di Antonello Scrimieri 27 set 2013 - ore 12:28
Gentile Dott. Scrimieri.

Circa la certificazione energetica ed i contratti di locazione, avrei bisogno di un suo superiore aggiornamento. Per i contratti di locazione è necessaria la certificazione energetica?

Mi sono persa tra le varie novità di questa estate, ma sono convinta che il vostro sito potrebbe dedicare spazio alla materia che riguarda purtroppo tanti piccoli proprietari come me, che sono al momento ignoranti dei vari adempimenti da espletare per l'unica casa da affittare. Grazie ancora per la sua rubrica.

Cordialmente


RISPOSTA - La normativa italiana ha dovuto recepire le norme Comunitarie che impongono per gli immobili un “Attestato di Certificazione Energetica”. La norma italiana inizialmente imponeva questo documento solo in caso di vendita, ma con le ultime modifiche questo certificato è diventato obbligatorio anche in caso di locazione.

Capita spesso che le parti non lo richiedono o lo dimenticano al momento della firma del contratto e il contratto si conclude comunque ma il proprietario che non lo ha può incorrere in sanzioni qualora nascano problemi.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

Soldi Online

I market mover della settimana

I market mover della settimana

L’appuntamento più importante della settimana è fissato per giovedì 25 gennaio, giorno in cui si riunirà la BCE. Lo stesso giorno STM e FCA comunicheranno i dati di bilancio Continua

da

Soldi e Lavoro

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Circa 10 euro come paga oraria minima per tutti i lavoratori dipendenti non coperti dai CCNL. Il salario minimo legale è uno dei punti più importanti del progremma del PD Continua »